Studio sull’espansione dell’universo: Nobel per la fisica a tre scienziati Usa

Assegnato a Saul Perlmutter, Brian Schmidt e Adam Riess

MILANO – Tre scienziati si sono aggiudicati il Nobel per la fisica 2011 per la scoperta dell’espansione accelerata dell’universo attraverso l’osservazione dell’esplosione di stelle. Lo ha annunciato il comitato che assegna il premio. Metà dell’ammontare del premio (10 milioni di corone svedesi, quasi 1,1 milioni di euro) andrà allo statunitense Saul Perlmutter, mentre l’altra metà verrà divisa tra l’americano-australiano Brian Schmidt e lo statunitense Adam Riess.

GLI STUDI – «Hanno studiato diverse decine di stelle esplodenti, chiamate supernovae, e scoperto che l’universo si sta espandendo a un ritmo sempre più rapido», spiega il Comitato per il Nobel per la fisica dell’Accademia reale svedese per le scienze, che assegna il premio. «La scoperta è arrivata in maniera assolutamente sorprendente, persino per gli stessi vincitori», aggiunge il Comitato in una nota.

I PREMIATI – Tutti e tre i Nobel per la fisica 2011 hanno giocato un ruolo di primo piano nella cosmologia, contribuendo a tracciare un’immagine completamente nuova dell’espansione e del destino dell’universo. Saul Perlmutter, è nato nel 1959 a in Champaign-Urbana e nel 1986 si è laureato nell’università della California a Berkeley. Attualmente dirige il progetto sulla cosmologia e le supernoave e insegna astrofisica nel Lawrence Berkeley National Laboratory. Brian P. Schmidt, è cittadino australiano e americano. Nato nel 1967 negli Stati Uniti, a Missoula, si è laureato nel 1993 ad Harvard. È a capo del Gruppo di ricerca sulle supernove High-z e insegna nell’Università nazionale australiana a Weston Creek. Adam G. Riess, è nato nel 1969 a Washington e si è laureato nel 1992 al Mit e ha preso il PhD nel 1996 ad Harvard. Attualmente insegna astronomia e fisica nella Johns Hopkins University e nello Space Telescope Science Institute di Baltimora.

corriere.it

Advertisements
Questo articolo è stato pubblicato in Agorà da rc . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...