Conversazioni sul Postmoderno

Dall’8 febbraio al 21 marzo, presso la Sala “T.Degan” della Biblioteca Civica si terrà un ciclo di conferenze sul tema Conversazioni sul Postmoderno – Letture critiche del nostro tempo. Le conferenze saranno tenute anche da alcuni docenti del nostro liceo.

Il Postmoderno è un controverso spazio culturale che in Occidente ha qualificato la riflessione sui linguaggi comunicativi, le forme del sapere e della vita sociale, le concezioni estetiche degli ultimi quarant’anni. Il suo profilo problematico emerge dall’esperienza di una rottura o di una crisi che matura in seno alla stessa modernità il cui progetto epocale, consistito in gran parte nel suo ideale illuministico di emancipazione universale portatrice di progresso, di giustizia sociale e di felicità, è rimasto per alcuni semplicemente incompiuto, mentre per altri è finito per tradursi in realizzazioni politiche di tipo autoritario e oscurantista. Contrassegno di un’epoca dagli incerti limiti temporali, il post di postmoderno, indica come dice Gianni Vattimo, “una presa di congedo dalla modernità” e soprattutto lacrisi dalle sue logiche progressiste e umanistiche di sviluppo.

La discussione sulle sorti della razionalità moderna con il suo sviluppo economico e tecnologico, portatrice di conoscenza e aspettative di possibile liberazione, di miglioramento politico, di affermazione dei diritti democratici, ha costituito nel ‘900 l’argomento di un lungo confronto tra esperti e intellettuali tra i quali il francese Jean-François Lyotard il cui fortunato libro “La Condizione postmoderna” (1979) ha rappresentato negli anni ’80 una prima valutazione critica e un punto di riferimento concettuale. Quel che guida la sua celebre analisi è l’idea del tramonto definitivo della “legittimità” dei cosiddetti “grandi racconti” della storia dell’umanità e della loro spinta ideale.

Con l’esaurimento della guida delle “metanarrazioni”, il Postmoderno apre una fase temporale in cui la crisi dei fondamenti nelle pratiche e nei saperi, sfocia in un grande arcipelago di discorsi e di temi disseminati in aree eterogenee in continuo dissidio tra loro. Di esso è impossibile, se non improprio, indicare una sintesi che ne totalizzi il significato, perché sfugge per sua vocazione ad ogni ricapitolazione sistematica che ne precisi l’identità. Nella costellazione variegata dei suoi argomenti, tra architettura e poesia, tra filosofia e scienza, tra immagine e narrazione, tra forme del potere ed esistenza, in gioco è la ridefinizione del senso stesso del mondo reale, dei motivi orientativi della vita umana, del rapporto tra le generazioni e della condizione di una possibile verità.

La proposta del Corso è di tracciare qualche lettura critica sulla pervasività e l’incidenza di questo clima complesso in alcuni specifici ambiti dell’esperienza del pensiero contemporaneo.

Tutti gli incontri si terranno dalle 18.00 alle 19.30.

Programma:

8 febbraio 2012
Prof.ssa, Arch. Sara Florian
LE RADICI DEL POSTMODERNO. DALL’ARTE ALL’ARCHITETTURA

15 febbraio 2012
Prof. Claudio Tondo
LE PROMESSE (MANCATE) DELLA POSTMODERNITA’

22 febbraio 2012
Prof.ssa Flavia Conte e Prof. Sascia Pavan
LA DERIVA POSTMODERNA DEL MODERNO. SULLA DELEGITTIMAZIONE DEL SAPERE

29 febbraio 2012
Prof.ssa Eliana Villalta e Dott. Piero Cappelletti ESISTE UNA SCIENZA POSTMODERNA ?
IL CASO PARTICOLARE DELLA MEDICINA

7 marzo 2012
Dott. Francesco Stoppa
LA RESISTENZA DEL VIVENTE NEL DISCORSO POSTMODERNO

14 marzo 2012
Prof. Roberto Cescon
TEMI, FORME E PROBLEMI DEL POSTMODERNO LETTERARIO

21 marzo 2012
Prof. Marco Durigon
IL POSTMODERNO TRA CINEMA E LETTERATURA

Annunci

2 thoughts on “Conversazioni sul Postmoderno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...