“Il Liceo Leopardi-Majorana saluta il Presidente Napolitano” #2

Così si intitolava lo striscione allestito dal nostro Liceo per accogliere degnamente un importante ospite giunto a Pordenone, forse il più importante che ci sia, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Folta la nostra presenza come Liceo davanti al Palazzo del Municipio in Corso: alcune classi del Biennio, alcuni Professori, la Dirigenza e i cinque Rappresentanti degli Studenti della sede centrale. Come si può vedere dalle foto il Presidente è stato accolto da una marea di bandiere tricolore, rette da tanti bambini e ragazzi delle scuole della città situati proprio in prossimità del Palazzo, in posizione riservata, ma anche da un oceano di entusiasti cittadini che riempivano i bordi del corso in maniera completa almeno per 200 metri; sicuramente un bel modo di far capire al Presidente e dunque alla Nazione tutta come Pordenone ci sia, partecipi e gridi ancora “L’Italia s’è desta”, anche in periodi difficili come questi. Il Presidente si è fermato brevemente sia all’arrivo che all’andata a salutare noi studenti che per tutta la sua – purtroppo, per i fatti di cui tutti siamo a conoscenza – breve visita siamo rimasti fuori del Palazzo ad aspettare con trepidazione la sua uscita.

Indubbiamente il gesto di accogliere un Presidente, cioè l’uomo che, almeno idealmente, ci rappresenta tutti, risulta un gesto di superficie agli occhi di molti. Tuttavia il significato simbolico che un’accoglienza simile assume è immensa: non è un segno di prostrazione né di acclamazione, in una Repubblica come la nostra è un vero segno di attiva partecipazione, di rispetto verso chi ha sulle sue spalle la responsabilità della cittadinanza di tutti noi; è il gesto di chi saluta un primus inter pares, un uomo come tutti noi, una persona che tutti noi potremo essere, in nulla diverso da noi se non per esperienza di servizio alla Nazione. Per questo salutare il Presidente è un gesto dovuto, perché è come salutare un collega, un amico, un famigliare; è un gesto di ringraziamento verso un uomo di cui, pur non sempre necessariamente condividendo le scelte, riconosciamo la difficile professionalità. Salutare è buona educazione, ringraziare anche e noi, come Liceo Leopardi-Majorana, lo abbiamo fatto più che degnamente.

Per i Rappresentanti degli Studenti, Joshua G. Honeycutt.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...