Twittastorie, ultima tappa a Genova per i racconti in 140 caratteri

Una sfida sta travolgendo il mondo degli internauti: Twittastorie, il contest realizzato da Telecom Italia in collaborazione con Show Reel, ideato esclusivamente per il pubblico del web e finalizzato a trasformare in cortometraggio la più suggestiva ed efficace descrizione in 140 caratteri di tre città italiane, Napoli (The Jackal), Roma (Cosimo Alema) e Genova (Alessandro Piva). Dopo Napoli e Roma, da oggi e per due settimane, Twittastorie fa tappa a Genova, per l’ultimo appuntamento nel quale il popolo del web sarà chiamato a raccontare in un tweet la storia della città. Questa volta sarà Alessandro Piva, affermato regista nel panorama audiovisivo italiano contemporaneo, a decretare i 140 caratteri più originali e divertenti che saranno poi trasformati in un esclusivo video da 60”. Da oggi, inoltre, sul canale Youtube Telecom Italia, è possibile visualizzare il video dedicato alla città di Roma realizzato dal regista romano Cosimo Alema. Il video è una dolcissima storia d’amore tratta dall’idea in 140 caratteri di Paolo Marcacci (@PaoloMarcacci): «Volle farle un regalo immenso come #Roma. Salirono sul Giardino degli Aranci e le offrì la città da buco di una serratura». Per poter partecipare all’ultimo appuntamento con il contest, basterà twittare (#twittastorie) o «postare» sull’apposita tab della pagina ufficiale di Telecom Italia di Facebook i 140 caratteri ispirati dalle città di Roma e Genova.

L’articolo completo e gli approfondimenti sono disponibili all’indirizzo: http://www.lastampa.it/cmstp/rubriche/girata.asp?ID_articolo=10657&ID_blog=30&ID_sezione=38

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...